Visite Allergologiche

VISITE ALLERGOLOGICHE

allergia alle graminacee
Le malattie allergiche sono molto comuni e possono comparire a qualsiasi età.
 
Come e perché si manifestano le malattie allergiche
Hanno una base ereditaria e familiare per cui se entrambi i genitori sono allergici, i figli hanno un’alta probabilità di diventarlo; se uno dei genitori è allergico le probabilità sono minori, ma in caso di sintomi come raffreddori ricorrenti, otiti recidivanti, dermatiti, tosse stizzosa, bronchiti ricorrenti è bene eseguire una visita specialistica allergologica.
 
I sintomi possono avere una cadenza stagionale (in particolare primaverile o autunnale) se per esempio il soggetto è allergico ai pollini oppure perenne se per esempio il soggetto è allergico agli acari della polvere.
 
Talora possono comparire sintomi in certi luoghi e non in altri per la diversa presenza di allergeni come pollini, muffe o derivati animali.
Quindi non è sempre facile capire se si è allergici e a cosa, soprattutto se il paziente si è sensibilizzato a più allergeni.
La diagnosi relativa alle malattie allergiche si basa su test semplici e innocui che possono essere effettuati in qualsiasi età. È bene che sia l’allergologo a eseguirli e soprattutto a interpretarli in base ai sintomi del singolo paziente. L’allergia è infatti una malattia che può presentarsi con sintomi respiratori (raffreddore, tosse, fiato corto), cutanei (prurito, orticaria, ecc.) o gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea, ecc.) di vario tipo e variabili nel tempo anche nella stessa persona.
 
L’allergico non deve sopportare i sintomi, perché sono segno di infiammazione e si crea un danno all’organismo. Si devono assumere le terapie prescritte dallo specialista in modo costante. I farmaci, come gli antistaminici o antiasmatici, sono infatti in grado di ridurre i sintomi fino a quando vengono assunti regolarmente; possono essere somministrati per bocca o localmente (per esempio spray nasali e colliri), risultando spesso efficaci e ben tollerati.
 
Nelle forme respiratorie, il vaccino è importante perché controlla alla base l’allergia, riducendo l’anomala reattività all’allergene e non solo i sintomi in atto. Il vaccino, trattamento specifico e sicuro, va iniziato precocemente.
 
Presso lo studio della dott.ssa Nicora si eseguono visite ed esami per la diagnosi e la cura delle allergie respiratorie, alimentari e cutanee.
Share by: